Tanto Vale

Costantino della Gherardesca  conduce “Tanto vale”!

Una coppia di concorrenti (marito e moglie, amici, fratelli) deve indovinare qual è l’oggetto più prezioso all’interno di una galleria di 10 elementi del valore compreso tra €50 e €40.000, valori riportati sul tabellone luminoso e definiti con la collaborazione della storica casa d’asta Bolaffi.
Ascoltando i commenti dell’esperto Gianluca Gaudio, dovranno con astuzia, intuito e molta attenzione, riconoscere il pezzo più pregiato ed eliminare, uno per uno, tutti gli altri, per poter vincere un premio in denaro pari al valore dell’oggetto. Solo alla fine scopriranno se hanno fatto le scelta giusta.
Il coinvolgente meccanismo di gioco, in cui non basta essere solo fortunati, metterà alla prova l’intuito dei concorrenti che dovranno distinguere tra oggetti di pregio e cianfrusaglie.

In studio oggetti meravigliosi che provengono dallo spazio, dal passato e addirittura dalle cantine delle celebrità: è più prezioso un maglione appartenuto a Raffaella Carrà o una barbie degli anni ’60? Un’armatura da samurai del XVIII secolo o una copia della prima uscita di Diabolik? La tuta di Michael Schumacher del 1994 o la slitta di Ambrogio Fogar per la spedizione al Polo Nord del 1983?

Solo l’ironia di Costantino della Gherardesca potrà sdrammatizzare i momenti più difficili e accompagnare la coppia di concorrenti verso il sospirato traguardo.

Condividi